Enormous quantities and qualities of data are necessary for our survivalEnormi quantità di dati sui nostri spostamenti, sulla nostra salute, sui nostri comportamenti e sulle informazioni e comunicazioni che sosteniamo cambiano l’ambiente attorno a noi.L’opera collega “i nuovi astri” delle telecomunicazioni al concetto di destino.
Data is no longer what it used to beNell’opera non ci interessa tanto conoscere il contenuto di questi dati, ma la forma del nostro destino, come fosse una costellazione.
New alliances with computational agentsQuesti dati sono troppi per conoscerli tutti. Occorre che siano giustamente protetti. Però anche se li potessi conoscere tutti non avrebbero alcun significato per me. Serve una nuova alleanza con la computazione per capire come questi dati cambiano il mio destino: individualmente e in relazione agli altri
Data as common ground, computation as translation and for establishing new relationshipsPossiamo includere ogni sorta di “astro”: dai social, dai sensori che esprimono i comportamenti umani, degli animali, delle foreste, etc
From extractive models to generative modelsThis.astro è ancora estrattivo, seppur con l’attenuante del differente ruolo dei social nel mondo, al tempoCome in cielo così in terra, invece, è generativo: le costellazioni nel cielo vengono proiettate sulla città, generando un nuovo rituale, un nuovo comportamento: percorrere le costellazioni nella città; camminare per creare/percorrere il proprio destino
Data and Computation cyberdiversityForse l’elemento di diversità più importante è che non c’è un senso di “utilità” (dell’utor), ma di “godimento” (del fruor). Non è un servizio, ma un gioco nella città. Tramite il gioco stabiliamo il nostro destino.
Fragile and sensible technologies, that can suffer and have experience of limitsNelle passeggiate si ha un senso estremo del limite: i punti delle costellazioni, per esempio, possono cadere all’interno di spazi privati o irraggiungibili, dando il senso della difficoltà (o addirittura dell’impossibilità) di ottenere un destino soddisfacente, o in modo autonomo (perché magari servono relazioni o interazioni con gli altri)
New conception of digital identity: from digital identification to digital identitiesNessuno viene identificato nelle esperienze.Invece, diverse identità, anche di remix, possono emergere, per esempio, attraverso la necessità di collaborare nei rituali, o nell’osservare temi comuni emergere nella città.
End of Human Centered Design, beginning of Ecosystemic DesignPossiamo includere ogni sorta di “astro”: dai social, dai sensori che esprimono i comportamenti umani, degli animali, delle foreste, etc. Le diverse dimensioni possono essere collegate le une alle altre (per esempio: la percezione del verde nella città)
The role of art: senseabilityL’approccio artistico trasforma una semplice applicazione georeferenziata in un gioco paradossale, aprendo le persone a riflessioni sui loro destini e sulle relazioni che possono aiutare a sopravvivere
Data and computation are the greatest cultural heritage produced by humanityCome l’astrologia, questa connessione tra “nuovi astri” e il nostro destino è parte del nostro patrimonio culturale: ha una storia, pratiche consolidate nella società, e usanze, gesti e abitudini globali e locali, tutti espressi in termini di dati, computazione, interfacce e interazioni.